Skip navigation

RomaTracce, anzi «evidenze», di un consistente traffico di organi di minori. Notizie, anzi «certezze», di un gran numero di bambini che arriva di nascosto in Italia e che poi sparisce. «Segnalazioni» e «analisi incrociate» che portano Roberto Maroni a lanciare un allarme clamoroso: il supermarket clandestino dei trapianti è arrivato anche nel Bel paese.Per la sua rumorosa denuncia, il ministro dell’Interno sceglie l’assemblea annuale dell’Unicef. «Abbiamo – dice – prove di traffici di organi di minori che sono presenti e che non sono stati rintracciati. Abbiamo evidenze che si spiegano con l’analisi incrociata dei dati sui ragazzi extracomunitari scomparsi dopo essere arrivati a Lampedusa e le segnalazione relative al traffico di organi inviate dai paesi d’origine attraverso l’Interpol». Ma non basta. «Tutto ciò – insiste Maroni – si somma a un dato negativo e preoccupante e che riguarda i minori extracomunitari che spariscono ogni anno in Italia». Una cifra su tutte: «Su 1.320 bambini sbarcati a Lampedusa nel 2008, ovviamente portati da qualcuno, si sono volatilizzati. Di loro cioè non abbiamo più notizie».Se non c’è la certezza, dice ancora il ministro, c’è sicuramente il forte sospetto di un traffico turpe e fiorente. «Incrociando tutti questi dati con gli esposti che vengono dagli Stati d’origine, possiamo ritenere che il fenomeno tocchi anche il nostro Paese».

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=325029

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: