Skip navigation

Al City West, periferia di Dublino, hotel immerso in un meraviglioso parco con campo da golf, sono allestiti diversi tipi di ring.

Erano partiti in 118, sono rimasti in 34, una dura selezione nonostante l’aumento delle chip di partenza (20 mila invece che 15) che consente una piu’ ampia giocabilità del torneo.

L’Unibet è un circuito frequentato quasi esclusivamente da giocatori del Nord Europa (con l’eccezione del Portogallo dove la casa online è molto forte), dunque ha fama di evento difficile: quelle svedesi, finlandesi, danesi e olandesi sono considerate tra le migliori scuole del texas hold’em.

Intanto per il day1B, che parte tra poco, sono previsti ancora cinque-sei italiani, tra cui Alessio Kullmann, giocatore e blogger di siti online, e Massimiliano Lupi, direttore della rivista Card Player.

Fonte:
http://www.gazzetta.it/Poker/26-08-2011/unibet-open-dublino-802606209083.shtml

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: